01.03.2022

Women's paths in Milan

Per raccontare il protagonismo femminile a Milano è indispensabile entrare “mani e piedi” all’interno dei grandi fatti storici che hanno attraversato la città in varie epoche: fatti straordinari di oppressione, sangue, ribellione. Perché solo infilandocisi dentro come cani da tartufo, si scovano figure femminili che hanno vissuto intensamente e molte volte cambiato il corso di fatti e di vite. Dai processi contro l’eresia, dei tribunali dell’inquisizione, in pieno Medioevo, si possono estrarre storie di donne tenaci, coraggiose fino a morirne come Guglielmina di Boemia e Maifreda da Pirovano, così come i periodi del colera del XVI e XVII secolo mettono in luce il ruolo di tante guaritrici bruciate sui roghi della caccia alle streghe come è accaduto a Caterina Medici e Arima, passando poi per le ribelli carbonare, “le giardiniere” della prima fase del Risorgimento, dopo il 1821, che si radunavano nei loro giardini “vendite carbonare”, per partecipare attivamente alla causa dell’unità nazionale come Bianca Milesi, Clara Maffei e Cristina Trivulzio di Belgioioso. Una Storia in cui si sono mosse in tante, e in tante sono morte senza un ricordo, al più una targa per le più fortunate. Si profila una Milano nuova e misteriosa in cui molte donne, in ogni epoca, hanno contribuito a liberarla da una Storia di oppressione anche culturale, facendola diventare la capitale dell’europeismo più avanzato e del globalismo artistico, culturale e tecnologico che è oggi

Consulta Femminile di Milano is happy to give its support and invites you to discover this story that speaks of our roots.

 

March 7 from 17.00 at the GREEN ROOM of CUSANI PALACE - MILAN

Reservation required by
March 3 2022 CONSFIM@GMAIL.COM

 

THE EVENT WILL BE AVAILABLE ALSO VIA ZOOM

Favourites
Your favourites are empty
0 Cart
0 Add all flipped products to cart Flipped