This is a time for science and solidarity

a cura di ADGI -sezione di Milano

Accogliendo l’invito delle Nazioni Unite, che sollecitano questo sia il tempo della scienza e della solidarietà, abbiamo il piacere di condividere i pensieri delle dr.sse Maria Francesca Masini e Giulia Remorino Ibry, entrambe psicologhe e psicoterapeute, mediante un’intervista che ha compiuto un viaggio da Natalia Ginzburg ad Alba de Cespedes, fino alle nuove frontiere del New Normal, dalle paure a un pensiero di un mondo in movimento.

Note biografiche

Dr.ssa Maria Francesca Masini, psicologa e psicoterapeuta, con laurea inPsicologia dell’età evolutiva, attività di ricerca presso il Dipartimento di Psicologia dello Sviluppo dell’Università di Firenze fino al 1988 su diversi temi di psicologia dello sviluppo con un’attenzione alle diversità tra maschi e femmine, tra cui la diversa scelta nei due gruppi a confronto tra modalità di lavoro individuale e la possibilità di cooperare. Specializzazione in Psicologia presso facoltà di Medicina di Siena. Terapeuta Familiare, scuola di Maurizio Andolfi a Firenze. Dal 1993 e fino al 2010, a Milano, incarico di ricerca e consulenza presso U.O. di Urologia del Policlinico di Milano. Psicologa e psicoterapeuta, dal 1993 svolge attività di consulenza e psicoterapia individuale, della coppia e familiare, in particolare in sistemi familiari disfunzionali e con minori in possibile pregiudizio.

 

Giulia Remorino Ibry, psicoterapeuta analitica, consulente del Tribunale di Milano per minori e famiglia, specialista in psicologia clinica e forense, esperta di Cultural Adjustment nella terapia con coppie miste. Lavora in ambito internazionale ed esercita in italiano, inglese, francese. Collabora con International Health Center. Presidente dell'associazione no profit Human in Progress, per la tutela di rifugiati, migranti ed emarginati.

Preferiti

Aggiornamento del browser consigliato
Il nostro sito Web ha rilevato che stai utilizzando un browser obsoleto che ti impedirà di accedere ad alcune funzionalità.
Utilizzare i collegamenti seguenti per aggiornare il browser esistente.